Riconoscimenti

Logo Bellunum

Grazie all'impegno dei cittadini il Comune di Belluno, dopo il 3° posto del 2008, ha ottenuto il 2° posto fra i comuni capoluogo nella graduatoria nazionale "Comuni Ricicloni" premiati da Legambiente. Oltre a questi riconoscimenti d’eccellenza, la buona abitudine dei bellunesi alla raccolta differenziata consente di contenere, come già nei due anni precedenti, i sempre crescenti costi di gestione del servizio e di smaltimento dei rifiuti.

 

Coccarda secondo posto Graduatoria comuni capoluogo di provincia

 

Gli obiettivi per il futuro

  1. 70% raccolta differenziata;
  2. contenimento dei costi;
  3. servizio più attento all'utenza: "su misura per voi, a misura di ambiente".

 

I costi dello smaltimento dei rifiuti

L'aumento della raccolta differenziata, ottenuto anche grazie al contributo attivo dei cittadini, ha consentito non solo di arrestare l’impennata del costo per le utenze registrato fino al 2005, ma addirittura di ridurre in questi ultimi anni le tariffe del servizio, nonostante i crescenti costi di esercizio (carburanti, costi di smaltimento, personale, servizi vari, ecc.). Ciò significa che con una buona differenziata si risparmia.

Infatti, il costo di trattamento e smaltimento dei principali rifiuti da raccolta stradale (secco, umido, vetro, plastica e lattine, carta, cartone), al netto dei recuperi, oggi mediamente pari a circa E 27 per abitante all’anno, grava per oltre il doppio sulle tasche di tutti i cittadini (E 59) quando un cittadino non separa affatto i propri rifiuti. Quando invece arriveremo a raggiungere il 70% di raccolta differenziata, obiettivo posto dalla nostra Provincia e dall’Amministrazione Comunale di Belluno, il costo si potrà abbassare a E18 in media per abitante all’anno.

Ecco perché ci dobbiamo impegnare a differenziare sempre meglio i nostri rifiuti. Il 70% è un traguardo raggiungibile, con un po’ di attenzione in più da parte di ciascuno.

 

Grafico dei costi per abitante della raccolta rifiuti (€)

Questo sito utilizza dei cookies per il suo corretto funzionamento. Proseguendo nella navigazione si accetta l'installazione di tali cookies.