Notizie

Logo Bellunum

Il 30 settembre 2014 scade l’ultimo termine per la regolarizzare degli eventuali insoluti/parziali versamenti dell’acconto TARES 2013 (scaduto lo scorso 30/09/2013) con l’applicazione delle sanzioni ridotte previste dal ravvedimento operoso. In tal caso le sanzioni e gli interessi debbono essere versati unitamente al tributo ancora dovuto e nel modello F24 deve essere barrata la casella “RAVV”; l’importo complessivo dovuto (TARES+sanzioni+interessi) andrà riportato indicando il codice tributo 3944.

I contribuenti potranno rivolgersi all’Ecosportello per il controllo della propria posizione e la precompilazione del relativo F24 con ravvedimento.

Dopo il 30 settembre 2014 gli importi/acconti TARES 2013 ancora insoluti dovranno essere accertati con l’applicazione delle sanzione prescritta del 30%, oltre agli interessi e alle spese di recupero crediti. 

Questo sito utilizza dei cookies per il suo corretto funzionamento. Proseguendo nella navigazione si accetta l'installazione di tali cookies.